Babalon Librogame

Babalon Librogame

BABALON, una storia a bivi

Roma, Città del Vaticano – A.D. 1994
Padre Olin siede nel silente atrio di un’ala del palazzo apostolico, in Città del Vaticano. Sebbene spossato dal viaggio ha bisogno urgentemente di conferire con un’autorità vaticana per quanto sta accadendo nella sua comunità.
Finalmente la porta si apre e il segretario del cardinale prega il sacerdote norvegese di accomodarsi.
Dopo aver ascoltato i fatti esposti da Padre Olin e congedato il sacerdote, l’anziano cardinale, piuttosto turbato, convoca il suo vecchio amico cardinale vicario Poletti per chiedergli consiglio.
Suicidi, esorcismi, il diavolo e il maligno si nascondono a Trondheneim, la chiesa è pronta ad intervenire…
-Avete già in mente qualcuno?-
-Ci vorrebbe qualcuno esperto di demonologia, dei culti pagani e che non tema il Maligno. Ne conosci qualcuno?-Penso che dovremmo rivolgerci alla Confraternita del Silenzio.

Un’auto nera con i vetri oscurati si ferma all’ingresso della vecchia chiesa del Magnificat. L’autista scende, e reggendo l’ombrello apre la portiera al cardinale Colonna aiutandolo a scendere.
Accompagnato dal suo segretario l’anziano prelato sale i gradini in pietra che portano al riparo sotto al porticato della chiesa del XIV secolo. Ad attenderli sulla porta di ingresso un anziano frate benedettino che si china e bacia con reverenza l’anello pastorale, poi accompagna il cardinale e il suo segretario all’interno dell’edificio comunicante la chiesa dove risiede il monastero della confraternita.
Dopo aver ascoltato i suoi illustri ospiti nel proprio ufficio, l’anziano abate si rivolge loro: -Caso davvero interessante, il Maligno ha mille volti e predilige come vittime i più deboli e i più giovani. Questi suicidi non sono da sottovalutare, e la Chiesa non può voltarsi dall’altra parte.-
-Ci aiuterete?- domanda il cardinale.
-Sì, venite con me, ho l’uomo giusto per voi. -l’abate si alza e raggiunge la porta dell’ufficio invitando i suoi ospiti a seguirlo -Uno dei nostri confratelli più brillanti, specializzato in demonologia e culti antichi: mi sento di suggerirlo anche per aver trascorso un periodo proprio in Norvegia a studiare riti e culti pagani. Il suo nome è Alessandro Balsamo, dei Conti di Cagliostro.-
-Un Balsamo?- domanda il cardinale mentre si fermano davanti alla porta di una delle stanze del monastero.
-Sì, e possiede lo stesso spirito d’avventura del suo più famoso antenato.
Poi bussano alla porta e tu vai ad aprire…
Questo è un libro avventura, le tue scelte guideranno gli eventi, risolvi gli enigmi e trova la soluzione al mistero di BABALON…

Autore: Federico Bianchini

 

scarica l’app gratuita dal playstore android scarica l’app a pagamento dal playstore android